Gruppo di lavoro sulla nomenclatura e la sistematica
 

E' stata proposta l'istituzione di un gruppo di lavoro sulla Sistematica e la Nomenclatura della specie ittiche d'acqua dolce italiane.

Responsabile del GdL sarà Massimo Lorenzoni, ricercatore del Dipartimento di Chimica, Biologia e Biotecnologie dell'Università di Perugia e attuale membro del Consiglio Direttivo dell'AIIAD.

Obiettivo del gruppo sarà quello di fare il punto sull'attuale situazione sistematica delle specie ittiche italiane alla luce delle acquisizioni scientifiche più recenti, allo scopo di comprendere i punti di vista di autori diversi e fornire uno strumento interpretativo utile per tentare di chiarire i dubbi esistenti sulla nomenclatura.

L'esigenza nasce anche dal fatto che alcuni dei testi finora più comunemente utilizzati dagli ittiologi italiani (ad esempio Gandolfi et al., 1991: I pesci delle acque interne italiane) appaiono al momento in parte superati senza essere stati tuttavia sostituiti da analoghi strumenti più aggiornati. L'importanza di giungere ad una posizione condivisa nasce, oltre che da un'esigenza di uniformità d'impostazione all'interno della nostra Associazione, anche dalla consapevolezza che la presenza di una nomenclatura univoca può rappresentare un importante progresso per migliorare lo stato di conservazione della fauna ittica autoctona italiana. Inoltre, si ritiene che il dibattito scientifico, che si spera scaturisca dalle attività del GdL, possa rappresentare un utile momento di confronto e di crescita culturale di tutti i soci.

Attraverso il gruppo di lavoro sarà costituita una rete di esperti che, anche mediante la realizzazione di una banca dati bibliografica condivisa, permetterà la circolazione delle informazioni esistenti e la loro sintesi in una serie di schede informative sulle specie ittiche autoctone che sono presenti nelle acque dolci italiane. L'organizzazione del lavoro sarà stabilita in una riunione iniziale, la cui preparazione sarà affidata al responsabile del GdL con modalità che saranno decise una volta noto il numero di soci aderenti all'iniziativa; successivamente le attività potranno proseguire riducendo allo stretto necessario i momenti assembleari e utilizzando alcuni comuni strumenti informatici (Forum, Skype, posta elettronica, cartelle condivise su Dropbox, etc...).

Gli interessati alla partecipazione al gruppo di lavoro sono pregati di inviare comunicazione al referente A.I.I.A.D.:

Massimo Lorenzoni
Dipartimento di chimica, biologia e biotecnologie
Università di Perugia
Via Elce di sotto, 8 - 06123 Perugia

email3massimo.lorenzoni@unipg.it
0755855716-11 (tel.)
0755855615-725 (fax.)